Banche

Dal 2008, gli Svizzeri all’estero hanno difficoltà ad aprire un conto bancario in Svizzera o a mantenere delle relazioni bancarie a condizioni ragionevoli.

 

L’OSE agisce da parecchi anni e a diversi livelli per trovare una soluzione a questo problema che riguarda gli Svizzeri all’Estero. L’OSE è intervenuta direttamente presso le banche, presso l’associazione svizzera dei banchieri, l’unione delle banche cantonali svizzere, l’ombudsman delle banche, il sorvegliante dei prezzi e il Dipartimento federale delle finanze.

In seguito all’intervento dell’OSE presso il sorvegliante dei prezzi, quest’ultimo ha dato inizio ad un sondaggio presso le banche svizzere per conoscere le condizioni applicate agli Svizzeri all’estero.

 

Vari interventi a livello parlamentare sono stati depositati in merito. L’OSE ha manifestato il proprio punto di vista. Dato la libertà contrattuale che prevale nell’ambito bancario non è facile trovare soluzioni adeguate per gli Svizzeri all’estero.

 

Per fornire una visione abbastanza completa delle regole attualmente in vigore dagli istituti finanziari, l’Organizzazione degli Svizzeri all’estero ha fatto un sondaggio.

I risultati (situazione novembre 2016)  si trovano qui:

Sondaggio banche per gli Svizzeri all'estero (PDF)

 

 

Ulteriori informazioni sulle banche:


 

ASO

 
 

Pubblicità

 
Switzerland TourismASNSwiss Travel SystemLa PostaSwisscareswissinfoPro Patria