Adesione

Possono affiliarsi

  • Ie persone che non sono assicurate obbligatoriamente
  • coloro che possono aderire all'AVS/AI facoltativa
  • e persone che dispongono di un reddito minimo di un'attività lucrativa

Per le persone residenti all'estero, le condizioni di età e di salario dalle quali dipende l'adesione all'assicurazione sono identiche a quelle richieste nell'ambito dell'assicurazione obbligatoria in Svizzera. In qualità di Svizzero all'estero, sia salariato sia indipendente, all'estero siete invece soggetti alle stesse condizioni imposte agli indipendenti in Svizzera sul piano dell'assicurazione facoltativa. Ciò significa che a differenza di un salariato residente in Svizzera, dovete pagare sia i contribuiti del salariato che quelli del datore di lavoro.

Il contributi si calcolano annualmente secondo l'età in percentuali di un certo salario minimo. Una riserva per ragioni di salute può essere inoltre applicata per 3 anni al massimo. Tuttavia, una simile riserva non è ammissibile per persone che si fanno assicurare entro un anno dopo essere state assicurate obbligatoriamente per almeno 6 mesi.

Come nel caso dell'AVS/AI, ogni salariato al servizio di una ditta svizzera all'estero è soggetto in linea di massima alla previdenza obbligatoria in Svizzera. Tuttavia, se ne presenta domanda all'istituto di previdenza del suo datore di lavoro, può essere esentato dall'obbligo assicurativo se è già sufficientemente assicurato alI'estero.

 

Se avete intenzione di aderire alla previdenza professionale, potete farvi consigliare presso una rappresentanze svizzera o direttamente presso una delle succursali dell'istituto collettore. E' consigliabile scegliere un istituto di previdenza di una certa importanza, perché gli istituti più piccoli non sono sempre disposti a ricevere contributi in valuta estera o a versare rendite direttamente all'estero.