Adesione all'AVS/AI facoltativa

Per aderire all'assicurazione facoltativa si devono soddisfare le tre condizioni seguenti:

  • avere la nazionalità svizzera o quella di uno Stato dell'Unione europea o quella di uno Stato dell'AELS,
  • risiedere al di fuori dell'Unione europea e dell'AELS ed
  • essere stati affiliati all'AVS per i 5 anni precedenti la partenza. Non è determinante aver pagato i contributi, bensì essere stati assicurati per 5 anni. Per i minorenni e le persone coniugate senza attività lucrativa esonerati dal pagamento dei contributi, gli anni di domicilio in Svizzera contano come anni d'assicurazione.

Chi desidera aderire all'assicurazione facoltativa deve presentare la sua richiesta alla Cassa svizzera di compensazione (CSC) a Ginevra entro un anno dall'uscita dall'assicurazione obbligatoria.

 

Con l'ammissione nell'assicurazione facoltativa, il cittadino svizzero all'estero è assicurato sia in materia di AVS che di assicurazione invalidità.

 

Nel prendere una decisione in relazione alla vostra adesione all'AVS facoltativa dovrete tener conto del fatto che le legislazioni di molti paesi in materia di assicurazioni sociali prevedono una riduzione delle prestazioni se gli assicurati beneficiano, oltre che delle loro rendite, anche di rendite straniere.

 

Solo gli organi assicurativi competenti dello Stato estero potranno indicarvi se e in quale misura le vostre rendite sono prese in considerazione nel calcolo della rendita straniera.